L’abuso di antibiotici uccide 10 mila italiani l’anno (il triplo degli incidenti stradali)

Rivoluzione in aeroporto: controlli più veloci e si sale a bordo senza mostrare documenti
22 Novembre 2019
Realtà Virtuale per il Facility Management del building
22 Novembre 2019

Il dramma di 10 mila morti

L’Italia è prima in Europa per numero di morti legato all’antibiotico-resistenza: dei 33.000 decessi che avvengono nei Paesi Ue ogni anno per infezioni causate da batteri resistenti agli antibiotici, oltre 10.000 si registrano infatti nel nostro Paese. In pratica il triplo delle vittime della strada che nel 2018 sono state 3334. È il quadro aggiornato fornito dall’Istituto superiore di sanità (Iss) in occasione della Settimana mondiale per l’uso consapevole degli antibiotici, dal 18 al 24 novembre.L’Iss rileva come pur in presenza di un «trend in leggero calo, i valori restano oltre la media europea».

Una minaccia globale

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità la resistenza agli antibiotici è una delle principali minacce alla salute pubblica e, se non si troverà un rimedio a questo, da qui al 2050 i “superbug”, i superbatteri, saranno responsabili di almeno 10 milioni di decessi all’anno nel mondo, più di quelli dovuti al cancro.

Che cosa è la resistenza agli antibiotici

Lo sviluppo di resistenza da parte dei batteri, nei confronti degli antibiotici, è un normale processo evolutivo (che permette ai germi di “resistere” a chi li vuole uccidere) . Questa evenienza era già stata ipotizzata da Alexander Fleming, lo scopritore della penicillina, nel 1945, durante il suo discorso alla cerimonia del Nobel, che aveva vinto. Normalmente, in una colonia di batteri sensibili a un certo farmaco, ce ne sono alcuni “resistenti”: o perché naturalmente resistenti o perché già “selezionati” in altri contesti. Una vola eliminati quelli sensibili, i resistenti prendono il sopravvento, rendono inefficace l’antibiotico che quindi deve essere cambiato. Il problema è che, poi, questi batteri resistenti rimangono nell’ambiente e si trasmettono ad altre persone.

da: https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/cards/abuso-antibiotici-uccide-10-mila-italiani-l-anno-il-triplo-incidenti-stradali/dramma-10-mila-morti_principale.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *