Trump a Davos: «L’America vince di nuovo, mai l’economia così forte»

L’Italia delle disuguaglianze: 3 miliardari più ricchi di 6 milioni di poveri
20 Gennaio 2020
Bitcoin: il denaro istituzionale sembra essere arrivato
22 Gennaio 2020

«Oggi abbiamo riscoperto la grande macchina dell’America e dell’industria Usa. L’America è tornata a vincere come mai prima d’ora», ha detto Trump al World economic forum

DAVOS – Tutti pazzi per Trump, anche quest’anno che il climate change e l’appello per adottare un capitalismo inclusivo e sostenibile sono al centro del dibattito del World Economic Forum. Il presidente americano Donald Trump è in ritardo di una ventina di minuti sul programma, ma la folla di Davos lo attendevo pazienza per or e in piedi e per accaparrarsi un posto nella Congress Hall, strapiena. Ancora di più che nel 2018. Trump comincia a parlare alle 11.49. Abito scuro, camicia bianca e cravatta rossa d’ordinanza. In 30 minuti di discorso, Trump non fa sorprese. Il messaggio è lo stesso di sempre: «Il sogno americano di nuovo qui, più grand, migliore e più forte che mai». Sotto la sua presidenza, l’America prospera: sono tornati le fabbriche («12 milioni, che saliranno 60 mila») e i posti di lavoro («sono stati creati 7 milioni id nuovi posti un numero impensabile», i salari stanno salendo di nuovo, gli investimenti tornano negli Stati Uniti (un quarto di tutti gli investimenti esteri diretti nella prima metà del 2019). A dispetto della Federal Reserve che «ha rialzato i tassi di interesse troppo in fretta e li ha tagliati troppo lentamente».

tratto da: https://www.corriere.it/esteri/20_gennaio_21/trump-davos-l-america-vince-nuovo-mai-l-economia-cosi-forte-385e7e18-3c3c-11ea-a78f-84ea93852c9b.shtml?refresh_ce-cp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *